Caso Acerbi-Bakayoko, lettera aperta dei laziali a Salvini: “La maglia sia restituita...

Caso Acerbi-Bakayoko, lettera aperta dei laziali a Salvini: “La maglia sia restituita al legittimo proprietario”

SHARE

ILMESSAGGERO.IT – Una lettera aperta al ministro Salvini per «ottenere che la maglia della SS Lazio, contraddistinta dal numero 33 del nostro calciatore Acerbi, sia restituita al suo legittimo proprietario». C’è anche questo nell’ondata di indignazione e polemiche suscitate dal gesto di Bakayoko e Kessie al termine di Milan-Lazio, quando i due milanisti hanno ostentato come trofeo la maglia del difensore laziale, che lo stesso Acerbi gli aveva regalato per stemperare la rissa finale e il battibecco a distanza avuto sui social nei giorni passati.

«Voglia pertanto illustrissimo Ministro – si legge nella lettera firmata “I tifosi della SS Lazio 1900” – dare ordine al Prefetto di Milano di sequestrare, seduta stante, la maglia offesa e vituperata».

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.