Da Darmian a Bereszynski, casting a destra

Da Darmian a Bereszynski, casting a destra

SHARE

Corriere dello Sport (G.D’Ubaldo) – Monchi cerca un terzino destro per spostare Florenzi più avanti e sta esaminando vari profili. Ha fatto un sondaggio per Darmian con il Manchester United e per Juanfran con l’Atletico Madrid. Dai procuratori ha ottenuto il gradimento al trasferimento, ma le operazioni non sono facili. Primo perché la Roma deve liberarsi di un giocatore, almeno per non gravare troppo sul monte ingaggi. Secondo perché entrambi hanno stipendi molto importanti. Per quanto riguarda le cessioni il procuratore di Bruno Peres continua a tenere in piedi le trattative con Benfica e Galatasaray. Il club turco avrebbe presentato una prima proposta da nove milioni di euro più bonus. La Roma per l’ex del Torino chiede dodici milioni a fronte dei tredici e mezzo spesi un anno e mezzo fa. Il Benfica invece è fermo all’offerta di prestito con diritto di riscatto. Bruno Peres non ha preferenze. Non sente più tanto la fiducia dell’ambiente e preferirebbe cambiare aria. L’importante è mantenere l’ingaggio al livello di quello che guadagna alla Roma, vale a dire 1,8 milioni di euro. Per questo non trascura il Galatasaray, abituato a riconoscere stipendi importanti ai suoi giocatori.

MANEA – Per i profili presi in considerazione da Monchi c’è anche quello del giovane terzino Cristian Manea, classe ’97 e già nel giro della nazionale romena. E’ il giocatore con il più alto minutaggio in Romania. Molto forte fisicamente, fino a pochi anni fa sembrava un predestinato, pronto a finire in un grande club europeo. Poi si è un po’ smarrito, fino a diventare di proprietà dell’Apollon Limassol. Ora è in prestito al Cluj,che a sorpresa è in testa al campionato romeno. Si può prendere a condizioni vantaggiose, perché il ragazzo è appassionato della Roma e sarebbe felicissimo di giocare in Italia.

ASSE ROMA-SAMP – La Roma ha un tavolo aperto con la Samp. L’operazione Schick è la conferma. I rapporti tra i due club sono ottimi, a tutti i livelli, anche tra gli avvocati che gestiscono i due club, Baldissoni e Romei. Monchi e Pradè hanno parlato nei giorni scorsi di due giocatori: Torreira e Bereszynski. Il polacco è un terzino destro che risolverebbe i problemi della fascia destra, la Roma è nel suo destino, visto che ha debuttato in Italia un anno fa proprio contro i giallorossi. Torreira era stato seguito dalla Roma già la scorsa stagione, ma Ferrero valuta il giovane centrocampista già trenta milioni. Si può trattare (in questi giorni la Roma deve completare il pagamento di Schickcon altri cinque milioni), anche con giocatori in contropartita. Ma il centrocampista interessa per il prossimo anno, il terzino da subito.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

*