De Sanctis: “Mai pensato di cedere Riccardi alla Juve. Nuovi parametri economici...

De Sanctis: “Mai pensato di cedere Riccardi alla Juve. Nuovi parametri economici per il settore giovanile: chi è romano e romanista lo dimostri sul campo”

SHARE
????????????????????????????????????

Morgan De Sanctis, dirigente dell’area sportiva che ha curato le trattative in entrata e in uscita legate al settore giovanile, ha parlato durante la conferenza stampa di presentazione di Kalinic a proposito di alcuni temi come Riccardi, Bianda e non solo:

Domanda per De Sanctis: piazzati tantissimi giovani, cosa è successo con Bianda?
“Siamo soddisfatti di quello che è successo in sede di mercato, se consideriamo i ragazzi usciti dalla Primavera a cui abbiamo dato la possibilità di costruirsi una carriera che speriamo sia la migliore possibile. Su Bianda abbiamo convenuto che fosse necessario restasse un altro anno a Roma per migliorarsi e continuare a crescere, anche in considerazione dell’infortunio muscolare che ha avuto col Rieti. Era inutile esporlo ad altri rischi lontano da qui, lui è felice di restare, sarà sicuramente un rinforzo per la Primavera con finestra sulla prima squadra perchè è un difensore di valore”

Domanda per De Sanctis: avete dispiacere nell’aver perso Cangiano?
“E’ stato un sacrificio, la direzione presa nel settore giovanile è quella di fare in modo che tutti i ragazzi che iniziano e devono completare un percorso in Primavera possano comunque mantenere un livello alto anche con un parametro nuovo di stipendi. Quindi quando ci sono delle aspettative o ambizioni che superano questi parametri, la Roma da adesso in poi non farà più un certo tipo di trattative. Il presupposto è che i nostri parametri sul monte ingaggi per i ragazzi sono già molto altri. Ho verificato in questi mesi che avere alcuni calciatori tra i giovani con stipendi molto alti crea difficoltà nel piazzarli in prestito. Quindi daremo la possibilità a tutti i giocatori di mettersi in mostra, all’interno di certi parametri economici. Con gli altri saremo disponibili a trovare una sistemazione che soddisfi il ragazzo e la Roma”

Riccardi è stato vicino alla Juventus?
“Mai abbiamo pensato di privarci di Riccardi così come Celar o Bouah, o Calafiori. Perchè la Roma come ha sempre fatto e come continuerà a fare se ha prospetti importanti se li tiene e cerca di fargli fare il percorso giusto, con i nostri nuovi parametri di crescita. La Roma ha avuto tanti ragazzi romani e romanisti, adesso ci siamo globalizzati un po’, ma il concetto deve essere chiaro: chi vuole rimanere nel settore giovanile della Roma, chi rivendica di essere romano e romanista, deve dimostrarlo nei fatti non solo a parole, per questo si parlerà di concetti etici e morali da specificare nel settore giovanile”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.