Fiorentina, rebus Badelj sul rinnovo: Roma alla finestra

Fiorentina, rebus Badelj sul rinnovo: Roma alla finestra

SHARE

CORSPORT- Se Badelj non troverà un accordo nelle prossime settimane, dal primo di gennaio entrerà negli ultimi sei mesi contratto e dunque sarà libero di avere contatti (senza necessità di autorizzazione) con altre società per avviare altre trattative e firmare un eventuale accordo preliminare. In estate è stato lui a ribadire alla Fiorentina di voler restare e contribuire alla costruzione di una nuovo ciclo con il nuovo allenatore Stefano Pioli. Certo, il suo sogno è quello di puntare ad un club in grado di garantirgli la Champions (in questo senso ci sono Roma e Inter in prima fila, ma insegue anche la Lazio), e non è da escludere che possa essere anche la vetrina del prossimo Mondiale in Russia a garantirgli una piazza di primissimo piano. Fin quando tuttavia non scioglierà le sue riserve, la Fiorentina aspetterà.
PORTA APERTA – Corvino gli ha manifestato la sua disponibilità a sedere ad un tavolo di trattativa: adesso dipende tutto dal giocatore, che tranne qualche caso, fin qui ha comunque dimostrato di essere uno dei punti di riferimento della squadra. Anche domenica scorsa, contro il Sassuolo, è stato lui il padrone del gioco: più o meno come nella ripresa della gara contro la Lazio.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

*