Roma-Benevento 5-2, le pagelle di CGR: Onda d’Under, Edin sbloccato, Fazio guida...

Roma-Benevento 5-2, le pagelle di CGR: Onda d’Under, Edin sbloccato, Fazio guida la rimonta

SHARE

Le pagelle di Roma-Benevento 5-2 a cura di Francesco Oddo Casano per la redazione di Corrieregiallorosso.com:

Alisson 6 – Spettatore non pagante per buona parte della gara, questa volta le sue ali non bastano ed evitare due gol sostanzialmente imprendibili

Florenzi 6 – Volenteroso ma a tratti fumoso, ficcante ma spesso poco incisivo, fatica a ritrovare la continuità di percussione a cui ha abituato in questi anni

Manolas 5,5 – Spesso disattento e impreciso sul piano dell’impostazione. Si perde colpevolmente Brignola in occasione della seconda rete campana

Fazio 7 – Suona la carica realizzando la rete del momentaneo pareggio dopo venti minuti di iniziale sbandamento. Guida la difesa da vero ‘comandante’

Kolarov 6,5 – Tornato su buoni livelli di forma fisica, spinge come un ossesso per buona parte del match servendo diversi palloni insidiosi in mezzo. Dal suo piede nasce la rete del pareggio

Strootman 6,5 – Riportato in un centrocampo a due, manifesta i lievi ma sensibili miglioramenti già visti a Verona. Riconquista una marea di palloni, fungendo da vero stantuffo dinanzi alla retroguardia

Gerson 6 – Intermittente ma sempre presente nel giro palla giallorosso. Diversi recuperi del pallone sottolineano la crescita del brasiliano sul piano della cattiveria

Under 8 – E’ la serata della definitiva consacrazione nella capitale per il piccolo turco che sfodera una prestazione eccellente trascinando la Roma al successo. Un assist splendido per Dzeko e una doppietta straordinaria, gli regalano la palma del “mvp” di serata

Perotti 6,5 – Al rientro dal primo minuto dopo tre settimane, entra subito nel vivo del gioco con le sue consuete serpentine, crescendo con il passare dei minuti. Realizza l’assist della terza rete giallorossa

El Shaarawy 5,5 – Di tutti gli attaccanti appare quello più giù di tono. Due tre conclusioni pericolose che non bastano per raggiungere la sufficienza

Dzeko 6,5 – Sembra un’altra serata stregata: due ottime opportunità sprecate sotto misura, poi Under confeziona un assist da spingere in rete. Bentornato al gol all’Olimpico che mancava da un mese

Di Francesco 6,5 – In totale emergenza, soprattutto a centrocampo, è costretto al ritorno al 4-2-4 che all’inizio la squadra fatica a sostenere. Poi la Roma si sblocca e ritrova finalmente i gol mancati per mesi

Defrel 6,5 – Entra con la solita verve, ha il tempo di sbloccarsi anche lui realizzando dal dischetto
De Rossi sv

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

*