MARKET DAY Benvenuto Urby, Carrasco lunedì, Benatia-Roma dentro o fuori

MARKET DAY Benvenuto Urby, Carrasco lunedì, Benatia-Roma dentro o fuori

SHARE

MARKET DAY – la rubrica quotidiana di CGR sulle notizie di mercato di giornata in casa giallorossa – cliccate sui nomi evidenziati in arancione per leggere le notizie nello specifico.

URBY EMANUELSON è SBARCATO A ROMA (fotoTedeschi)URBY NELL’URBE, E’ IL QUARTO ACQUISTO, ORA SOTTO CON CARRASCO  – Mercato effervescente, divertente e che riserverà ancora delle sorprese importanti quello guidato dall’alto da Walter Sabatini, che ha accolto, insieme a tutta la Roma, il quarto acquisto di questa sessione: Urby Emanuelson, è ufficialmente da poche ore un nuovo calciatore giallorosso. L’ex rossonero ha firmato un contratto di un anno, con opzione unilaterale in favore della società, per altri due anni.

Dopo l’approdo nella capitale della serata di ieri, l’olandese sarà il jolly di centrocampo e soprattutto difesa, messo a disposizione di Garcia per coprire il vuoto lasciato da Bastos.

Chiuso il quarto affare in entrata, Sabatini si concentra subito sul quinto, che a scanso di clamorosi ribaltoni, sarà Ferreira Carrasco: domani è previsto un incontro a Vienna tra gli agenti del belga e i dirigenti del Monaco, al fine di fissare un prezzo definitivo per la cessione del talento monegasco, che secondo alcune fonti dovrebbe raggiungere la capitale entro l’inizio della prossima settimana.

Alcune schermaglie tra Monaco e gli Agenti del calciatore, stanno rallentando la chiusura positiva dell’operazione, nonostante il ragazzo abbia già un accordo sul contratto quinquennale con la Roma da 1,7 mln a salire, da circa 3 settimane.

YARMOLENKO SI SALE A 18 MILIONI, CONTINUANO I CONTATTI CON SHAQIRI – Secondo Sky Sport la Roma ha offerto 18 milioni di euro per Yarmolenko: il venticinquenne della Dinamo Kiev, ha un contratto in scadenza nel 2015 e c’è il rischio che in Ucraina non riparta il campionato. La Roma potrebbe sfruttare la voglia di  Yarmolenko di lasciare il paese dell’ex URSS, per provare una nuova esperienza in Europa.

Nel frattempo proseguono i contatti con l’entourage di Shaqiri, che rientra nei parametri tecnici di quell’esterno mancino, veloce, esplosivo, che Garcia aveva chiesto espressamente a Sabatini: Shaqiri ha un profilo sostanzialmente identico a quello di Iturbe, che a giorni sarà un giocatore della Juventus, e la Roma potrebbe decidere di affondare sullo svizzero laddove il primo obiettivo della lista, Juan Cuadrado, diventasse improvvisamente irraggiungibile.

A VERONA  CHIEVO VERONA/ROMABENATIA GIORNI DECISIVI – dopo la chiusura dell’affare Carrasco, la Roma partirà per il ritiro negli USA e la dirigenza si prenderà qualche giorno di riflessione per studiare la strategia relativa alla seconda fase del mercato che scatterà da fine luglio in poi.

Lunedì prossimo a Trigoria è previsto un incontro decisivo tra l’entourage di Benatia, Moussa Sissoko (ricordate il menestrello ?! ndr) e i dirigenti giallorossi per capire se effettivamente ci sono ancora i margini per trattenere il marocchino a Roma oppure se sarà necessaria una cessione.

Dalla partenza o meno di Benatia deriverà un potenziale surplus di budget da poter/dover subito reinvestire sul mercato, tra difesa e attacco.

Nel frattempo si allontana Romulo, che potrebbe finire nel pacchetto Iturbe alla Juve, mentre Valerio Verre finisce in prestito secco al Perugia in Serie B. Taddei saluta tutti e dice: “Resterò a vita giallorosso”; Keita sarà presentato lunedì alle 14:30.

https://www.corrieregiallorosso.com/ultime-notizie/ag-carrasco-con-la-roma-siamo-a-buon-punto-ma-la-trattativa-non-e-chiusa/

NO COMMENTS

Comments are closed.