Mkhitaryan, ‘rinato’ nel cuore della partita: ecco l’intuizione tattica di Mou (INFOGRAFICA)

Mkhitaryan, ‘rinato’ nel cuore della partita: ecco l’intuizione tattica di Mou (INFOGRAFICA)

SHARE
????????????????????????????????????

“Sembrava che Mkhitaryan nelle ultime due settimane fosse diventato un giocatore scarso, che ci fosse un problema con lui, che avessimo litigato. Oggi lui è stato il migliore in campo e sicuramente domani la storia sarà diversa”. Non le ha di certo mandate a dire Josè Mourinho, come è suo stile, nel post gara di Marassi.

Il rendimento dell’armeno da inizio anno a ieri era stato spesso balbettante, con un’esclusione eccellente a Venezia che aveva fatto discutere in città, sui giornali e nelle radio. A Genova Mou ha ‘inventato’ Mkhitaryan nel ruolo di mezzala, riportandolo nel cuore della partita e dello sviluppo del gioco. Da esterno nel 4-2-3-1 il sacrificio difensivo ne aveva allungato tempi e modi della giocata, portandolo a perdere quella lucidità straordinaria che lo scorso anno Mkhitaryan aveva mostrato negli ultimi trenta metri (15 gol e 13 assist).

“Ho pensato che con Veretout, Mkhitaryan e Pellegrini a centrocampo, se fosse stata una partita in cui noi tenevamo palla l’avversario non l’avrebbe mai vista. Ho pensato che avremmo potuto far bene così e Mkhitaryan ha tutto, ha esperienza, tecnica e condizione fisica e si è visto nel primo gol”, ha spiegato ancora lo Special One. E in effetti i numeri del match sfoderati dall’armeno hanno dato ragione al tecnico giallorosso: 5 Tiri e 1 Assist vincente, 2 occasioni da gol create, 10 recuperi (migliore con Ibanez), 91% pass riusciti e 27 passaggi in avanti. In più l’armeno è stato il calciatore che ha corso di più di tutti e 22 quelli schierati dall’inizio sul manto erboso di Marassi.

Nelle prossime sfide è probabile che Mourinho ritenti l’esperimento, a partire dalla sfida col Toro di domenica prossima dove la Roma dovrà fare fronte all’assenza simultanea di Cristante e Veretout. La speranza è che la resa tecnica sia la medesima.

https://twitter.com/CheccoCasano/status/1462779168844877828?s=20

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.