Napoli, Sarri: “Non firmo per il 2° posto”

Napoli, Sarri: “Non firmo per il 2° posto”

SHARE
IF

«Io non firmo né per il secondo posto né per qualsiasi posizione. Fermo restando che la Juve è davanti, basta leggere il bilancio». Lo ha detto Maurizio Sarri nel corso della conferenza stampa a Castel Volturno alla viglia della sfida al Milan. Sarri ha ricordato che «dieci anni fa avrei firmato per allenare in serie C e avrei sbagliato», spiegando che «questo è un campionato strano, in cui per rimanere in alta classifica non devi sbagliare mai e vincere gli scontri diretti. C’è una media punti impressionate da parte di 5-6 squadre e ogni partita è un banco di prova feroce, come quella di domani per noi e per il Milan»

«La gara con il Milan ci dirà a che punto siamo noi e loro. Il Milan ha fatto passi in avanti giganteschi negli ultimi mesi, fanno benissimo in casa e hanno ricompattato un ambiente difficile, per noi sarò una gara difficilissima». Maurizio Sari si prepara così al big match con i rossoneri. «Ci saranno momenti in cui dovremo usare il fioretto e altri in cui servirà la sciabola, loro ci creeranno sofferenza ma avremo anche delle opportunità. Dobbiamo essere bravi a interpretare i momenti della partita». Sui singoli, Sarri ha spiegato che «Suso e Bonaventura sono bravi tecnicamente, saltano avversario e ci creeranno difficoltà, sicuramente saranno un punto di pericolo».

«Nell’incontro con Maradona ero più commosso che emozionato, per quelli della mia generazione Maradona è il calcio, per Napoli è tutto visto che le uniche vittorie sono arrivate con lui». Lo ha detto l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri descrivendo l’incontro di due giorni fa con l’ex Pibe a Castel Volturno. Ai cronisti che gli chiedevano dove giocherebbe nel suo Napoli, Sarri ha detto: «Dove vuole, lui ha vinto un Mondiale da solo e quindi organizzerei gli altri dieci, lasciandolo libero, il modulo dipenderebbe da lui». E a Montella che spera che Maradona abbia distratto il Napoli, Sarri ha risposto: «Mi auguro che abbia dato un’iniezione di motivazioni».
FONTE: ANSA

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.