Roma, allungo per l’Europa. Pessina non basta al Verona

Roma, allungo per l’Europa. Pessina non basta al Verona

SHARE
????????????????????????????????????

Terza vittoria di fila per la Roma che, pur soffrendo, batte 2-1 un buon Verona con le reti di Veretout e Dzeko. All’8′ Maresca concede un dubbio rigore – trasformato da Veretout – per fallo di Empereur su Pellegrini, che fa scatenare Juric: «Guarda che banda che siete! Senza vergogna». Prima ammonito, poi espulso. Fino al raddoppio di Dzeko, su cross di Spinazzola, gioca meglio (e con il 67% del possesso palla), ma la Roma ha le occasioni migliori. I gialloblù chiedono il penalty per un presunto fallo di Lopez in uscita su Zaccagni e poi quando un tiro di Verre colpisce la mano di Dzeko in area, ma in entrambi i casi l’impressione è che Maresca abbia visto bene.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, il Verona non molla e ad inizio ripresa accorcia le distanze con Pessina. La Roma non subisce vere occasioni ma soffre fino al termine. Nel finale battibecco in campo tra Mancini e Zaniolo col primo che ha accusato il compagno di non rincorrere gli avversari.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.