Roma, fasce protette: Celik in arrivo, Calafiori ed El Shaarawy sul mercato

Roma, fasce protette: Celik in arrivo, Calafiori ed El Shaarawy sul mercato

SHARE

Ne basta uno per sistemare tutto. La Roma si sente coperta sulle fasce, con l’arrivo ormai prossimo del turco Zaki Celik a destra. Sarà lui, salvo sorprese, il terzo acquisto dell’estate giallorossa dopo gli svincolati Matic e Svilar. Ieri altra giornata di contatti sull’asse Trigoria-Lille, Tiago Pinto sta cercando di limare al ribasso il prezzo del cartellino, pronto a chiudere l’accordo intorno ai 7 milioni di euro. L’intesa con l’esterno è stata raggiunta nelle settimane scorse, Celik vuole solo la Roma e la sua ferma posizione sta aiutando i giallorossi nella trattativa con il Lille, che ha ricevuto offerte superiori (ad esempio dalla Fiorentina, poi virata su Dodò) ma ha capito di dover cedere il giocatore al club di Friedkin. Aiuta non poco anche lo stretto rapporto tra i texani e Alessandro Barnaba, proprietario della società francese. Questione di giorni, insomma, e l’affare dovrebbe concludersi. Celik è stato selezionato in una lista di possibili obiettivi che comprendeva anche Dodò e Bellanova. Decisivo il parere di Mourinho, che apprezza le capacità difensive e la forza fisica del turco. Sarà lui ad alternarsi con Karsdorp a destra, da capire se in una linea a quattro o a cinque. Rispetto all’olandese, il terzino in arrivo dalla Francia sembra avere una maggiore solidità e qualcosa in meno in fase di spinta. Si aprirà quindi un ballottaggio continuo, con due opzioni tra cui poter scegliere a seconda del match.

Come scrive il Tempo, sull’altra corsia la Roma ha fin troppi giocatori in rosa. Spinazzola, Zalewski e Viña sono quelli destinati a restare e alternarsi, mentre El Shaarawy e il rientrante Calafiori sono stati messi sul mercato. L’italo-egiziano, che a sinistra può giocare solo se verrà confermato il modulo con i tre centrali difensivi, ha uno stipendio superiore ai 3 milioni di euro che rende complessa una sua cessione, mentre il giovane ex Primavera ha diversi estimatori tra Italia (ad esempio le neopromosse Monza e Cremonese) ed estero (Getafe e Basilea). Le cessioni sono la vera priorità di Pinto, che ha visto partire ieri Fuzato all’Ibiza (trasferimento gratuito con 30% sulla rivendita più bonus di 300mila euro in caso di promozione in Liga) mentre oggi verranno definiti gli ultimi dettagli per Milanese alla Cremonese: 750mila euro ai giallorossi più il 30% della rivendita la bozza d’accordo. Nei prossimi giorni si attende la fumata bianca per Florenzi al Milan a titolo definitivo, restano da piazzare i vari Veretout, Diawara, Carles Perez, Kluivert, Villar, Coric e Bianda.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.