Se la linea da seguire fosse la Cina la A ripartirebbe sotto...

Se la linea da seguire fosse la Cina la A ripartirebbe sotto l’ombrellone

SHARE

La Serie A nonostante l’emergenza coronavirus sta valutando ogni possibile ipotesi per poter riprendere il campionato e portarlo a termine. Tutto dipenderà anche dalle scelte del governo, che attualmente sta varando ogni decreto per salvaguardare la salute dell’intero paese. Una delle proposte è quella di seguire il “metodo Cina”, che ha bloccato e costretto a stare a casa in quarantena i propri cittadini per quattro mesi, e il calcio è pronto a riprendere prima gli allenamenti e poi le partite ufficiali. E se anche l’Italia adottasse questo metodo, che fine farebbe la Serie A? In questo caso il campionato non potrebbe ripartire a maggio, come in molti sperano, ma un mese dopo, terminando così troppo a ridosso della prossima stagione calcistica, il tutto senza considerare quali saranno le decisioni della Uefa in merito a Champions League ed Europa League.

Fonte Corriere dello Sport

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.