Toni: “Non ci sono 7 gol di distanza fra Roma e Bayern....

Toni: “Non ci sono 7 gol di distanza fra Roma e Bayern. Ribery il più forte”

SHARE

Luca+Toni+Roma+v+AC+Chievo+Verona+Serie+13UfeaoKAgTlLuca Toni, protagonista sia con la maglia del Bayern che con quella della Roma, è stato intervistato dall’ AS Roma Match Program. Queste le sue parole:

A Monaco dal 2007 al 2010. Che esperienza è stata?
“Magnifica. Sono stato in grado di impormi in una squadra già forte. Il primo anno ho realizzato 39 gol e vinto praticamente tutto. Mi sono trovato bene, i tedeschi sono precisi, puntuali, anche se..”

Anche se?
“Sono un po’ freddi. Dovrebbero imparare da noi a festeggiare le vittorie”

Il calcio tedesco è più avanti di quello italiano?
“Il nostro problema è che non rispettiamo le regole. Ma la cosa che mi fa più male è quando si impedisce ai tifosi di andare in trasferta, come successo ai romanisti sabato a Napoli. All’estero una cosa del genere non esiste”

Cosa l’ha colpita di più del Bayern Monaco?
“Sono avanti in tutto, uno dei club più prestigiosi al mondo. Deve essere uno stimolo per noi affrontare squadre del genere”

A Brescia ha giocato con Guardiola. Si aspettava potesse diventare uno dei migliori allenatori al mondo?
“Andare al Bayern è stata una grande decisione, sia per lui che per il club. Possono diventare i migliori nel giro di pochi anni”

Il calciatore più forte con cui hai giocato?
“Ribery, il migliore che ho avuto accanto”

Quanto si è visto finora delle potenzialità di Iturbe? Cosa può dare ancora?
“Ho notato da subito le sue qualità, può diventare un fuoriclasse. Ho cercato di farlo crescere, e insegnarli che il suo successo dipenderà tutto da lui. È in grado di fare la differenza, e ora spero faccia bene in una grande squadra come la Roma, con cui spero possa vincere qualche trofeo”

Dopo l’1-7, che partita si aspetta domani?
“Sarà una gara combattuta e bella. Nonostante la sconfitta di Napoli, i giallorossi rimangono molto forti. Non esiste il divario che si è visto nella partita di andata”

Infine, chi vince secondo lei il campionato?
“Ho sempre detto che fino alla fine sarà una lotta a due tra Roma e Juventus”.

NO COMMENTS

Comments are closed.